Spedizioni in Italia gratuite oltre i 35 €

Outfit con bretelle uomo

Le Bretelle uomo artigianali sono un classico senza tempo da indossare in mille diversi modi e con altrettanti outfit. Questo accessorio esiste da oltre 300 anni e vanta una lunga e gloriosa storia, che lo ha visto attraversare indenne (o quasi) guerre, pace, lotte di moda e di tendenze. Creare un outfit con bretelle uomo che sia sempre elegante ed impeccabile e mai solo un trend fashion del momento, richiede di seguire precisi canoni di eleganza classica. Si, perché questo accessorio dell’abbigliamento maschile segue le regole del buon vestire, ma anche del gusto personale.

Bretelle e cintura: possono essere indossate insieme?

Esiste un’unica risposta giusta: no! Bretelle e cintura non possono essere indossate insieme. Lo ha detto anche Frank, l’antagonista nel capolavoro di Sergio Leone, C’era una volta il West, interpretato dal mito Henry Fonda:

“Come si fa a fidarsi di uno che porta insieme cinta e bretelle? Di uno che non si fida nemmeno dei suoi pantaloni?”

Le bretelle sono un accessorio con tantissima personalità, posseggono uno spirito “demodé” e uno charm speciale, che non richiede ulteriori arricchimenti e non necessitano di giustificazioni per essere indossate. Inoltre è palesemente inutile indossare due diversi accessori che svolgono la medesima funzione.

Cravatte e bretelle: si possono abbinare?

Si, certo, ma seguendo una certa logica. Quando le bretelle classiche sono indossate per eventi e cerimonie formali, devono necessariamente rimanere nascoste sotto il gilet o la giacca. In questo caso la cravatta deve essere scelta tenendo conto delle regole del buon gusto per trovare il miglior abbinamento possibile con la camicia indossata. Invece se le bretelle sono indossate per rimanere ben in vista, allora la cravatta è meglio sceglierla con tonalità coordinate a quella delle bretelle stesse. Ridurre quindi al minimo i contrasti cromatici, di design o di pattern.

Ottimo quindi la soluzione tono su tono, oppure fantasia longitudinali per un coordinamento verticale tra cravatta e bretelle. In questo modo si slancia la figura e non si appesantisce l’outfit.

Outfit con bretelle uomo: quando e come indossarle

Le bretelle devono essere preferite alle cinture in caso di abbigliamento formale. Per cerimonie, eventi speciali, occasioni maggiormente rigorose, la bretella nascosta sotto il gilet, o la giacca, conferisce eleganza e stile d’altri tempi alla figura maschile.

Risultano essere assolutamente perfette in abbinamento ad abiti sartoriali, realizzati su misura. Indicate per cerimonie importanti come matrimoni, cerimonie religiose, eventi ufficiali, serate di gala ed eventi formali. Si indossano con abiti eleganti ed importanti come smoking, tight o frac.

Da portare rigorosamente con pantaloni privi di passanti per la cintura, altrimenti si rischia l’effetto sottolineato da Henry Fonda. Quando le bretelle si indossano a vista, in modo tale da sfoggiarle, allora è meglio selezionare un abbigliamento business casual, semi-formale o comunque pratico.

Abito da sposo e bretelle

Sono in molti quelli che oggi, come ieri, scelgono le bretelle come accessorio di stile per l’outfit del proprio matrimonio. L’eleganza senza tempo di un classico intramontabile si “sposa” alla perfezione con la formalità di una cerimonia così importante. In un completo da sposo, la cintura rischia di rovinare l’immagine raffinata ed elegante che si sta cercando. Per questo motivo quando si indossa, ad esempio, uno smoking o un gilet, è preferibile optare per le bretelle che rimangono così nascoste alla vista, continuando a svolgere egregiamente la loro primaria funzione.

L’area della vita di un uomo è un punto cruciale nel vestiario maschile. Una zona delicata che, se non gestita correttamente, può puntualmente rovinare la figura nella sua interezza. E una cintura di solito spezza l’armonia del completo e l’eleganza dell’immagine ricercata. La cintura quindi non è adatta a un look così formale. Per un matrimonio in smoking  optare quindi per una bretella classica bianca o nera, in tessuto oppure in pelle.

Altro utile consiglio per tutti i futuri sposi che decidono, per le nozze, di non indossare uno smoking. Se vengono scelti dei pantaloni con le pince, a righe sottili in due toni di grigio, affusolati, senza risvolti né cintura, allora è obbligatorio indossare le bretelle.

Bretelle e Papillon: felice abbinamento o catastrofe stilistica?

È piuttosto facile e comune creare outfit con bretelle uomo e papillon. Facilmente e felicemente abbinabili, questi due accessori, creano stile con un tocco di personalità in più. L’abbinamento è particolarmente indicato nel caso di pantaloni su misura e bretelle con asole. In questo caso il papillon diventa quasi il naturale completamento dell’outfit, soprattutto nelle occasioni più formali.

Chi ama i coloro sgargianti, può scegliere papillon dalle tonalità vivaci, da abbinare a camicie di jeans e bretelle fantasia, per dare vita ad un outfit casual ed eccentrico. Per un abbinamento più elegante e sobrio meglio optare per una classica camicia bianca, una bretella monocromatica e un papillon dello stesso colore. Ricordarsi di indossare sempre e comunque la giacca.

Intreccio ad Y per un taglio più formale

Le bretelle con intreccio ad Y sono quelle che hanno cinghie di sostentamento che si uniscono dietro alla schiena, convergendo in un’unica fascia finale. Questa si allaccia alla vita dei pantaloni, nel centro del girovita posteriore. Sono considerate modelli eleganti e formali, adatti ad un taglio più ufficiale. Sono meno ingombranti rispetto all’incrocio classico ad X e risultano perfette per chi ha un fisico asciutto e longilineo. Come sempre ottime se indossate su un abito sartoriale.

Quindi sono da preferirsi per look formali o semi formali e occasioni che richiedono un maggior decoro e rigore nell’abbigliamento.

Intreccio ad X per un taglio più casual

Le bretelle con incrocio ad X sono quelle in cui le cinghie di sostentamento si incrociano dietro la schiena, ma proseguono separatamente. Si allacciano divise in due diverse posizioni sul girovita posteriore

A differenza delle sorelle Y, le bretelle con incrocio ad X sono adatta ad occasioni più casual e meno formali. Per questo motivo è più facile trovarle in outfit per abiti da lavoro, o per il tempo libero. Inoltre queste bretelle hanno 4 diversi punti di aggancio e forniscono un sostegno maggiore rispetto alle Y. Questo significa che sono adatte per situazioni “più movimentate” o per fisici più robusti.