Spedizioni in Italia gratuite oltre i 35 €

Collezione: Bicolore

Le bretelle da uomo sono sempre stati accessori pratici e funzionali. Inizialmente erano state inventate in contrapposizione al tipico abbigliamento nobiliare e alto borghese francese. Nate durante la Rivoluzione Francese sono state indossate come simbolo distintivo dal popolo, dai lavoratori e dai rivoluzionari. Con il passare del tempo poi si sono trasformate da emblema rivoluzionario ad elegante accessorio di moda. Intatta comunque la loro funzione originaria, vale a dire quella di sostenere i pantaloni privi di passanti e cintura. Il tempo, le tendenze e la moda, hanno infine riconosciuto a questo accessorio un significato, non solo pratico, ma anche e soprattutto estetico. Indossate indistintamente da uomini e donne, oggi sono elementi di distinzione, eleganza ed eccentricità. Indossarli significa aprirsi a molteplici outfit, per tantissime occasioni e per moltissimi diversi mood. Qualche regola di base da seguire per tenere conto del “buongusto” e del “buon vestire”, ma in generale un capo d’abbigliamento particolarmente versatile e aperto a nuove sperimentazioni.

Bretelle da Uomo: materiali e caratteristiche

Le bretelle da uomo non sono tutte uguali. Si diversificano le une dalle altre per diversi fattori: materiali utilizzati per produrle, tipologia di intreccio sulla schiena (ad X o Y), tipo di aggancio ai pantaloni (con fibbie, asole o morsetti), per dimensioni e lunghezza (bretelle classiche, o bretelle strette), ecc…

Volendo partire dai materiali compositivi, ne vengono usati moltissimi: pelle, materiale elasticizzato, seta, tela, raso, feltro, maglia, poliestere, ecc… Il più delle volte è possibile trovare comodi e pratici abbinamenti con svariati materiali. Ad esempio dal mercato internazionale sono particolarmente apprezzate le bretelle da uomo con le fasce in tessuto ed inserti in pelle, elasticizzate per sfruttare i vantaggi di entrambi questi materiali.

Volendo ricavare una regola in base al materiale di cui sono fatte, è possibile affermare che: tanto più rigido è il materiale con cui sono realizzate le bretelle, tanto queste sono adatte ad eventi ed occasioni formali e rigorose. AL contrario, tanto più morbido ed elasticizzato è il materiale costitutivo, tanto più adatta sarà la bretella ad un evento, o occasione, informale e casual.

Bretelle uomo: lunghezza e larghezza

Non esiste un vero e proprio standard sulla larghezza che le bretelle da uomo devono avere. Solitamente questa è compresa tra i 2 e i 5 centimetri per fascia. Le regole classiche sull’abbigliamento maschile richiedono che le bretelle rimangano sempre nascoste sotto il gilet, oppure sotto la giacca. Questa indicazione fa sì che la larghezza della bretella risulti poco importante.

I tempi però cambiano e con essi anche tendenze e mode. Negli ultimi anni infatti le bretelle sono state riscoperte come accessori da mettere in bella vista e sfoggiare un po’. Per questo motivo la scelta della larghezza della cinghia è giusto che venga fatta tenendo conto del proprio fisico. Ad esempio, chi ha un fisico minuti, basso e longilineo, la scelta migliore è quella di optare per delle bretelle strette. Questo perché una bretella di fascia da 5 cm potrebbe risultare inappropriata su fisici mingherlini. Al contrario, chi è dotato di una buona stazza, meglio che scelga una bretella sportiva, o comunque più larga, che non sparisca nella totalità della figura.

Bretelle da uomo: lunghezza ed elasticità

Per quanto riguarda invece la lunghezza delle bretelle da uomo è necessario partire da una distinzione: bretelle elastiche e bretelle realizzate completamente in pelle (o materiali ancora più rigidi).

Le bretelle elasticizzate hanno solitamente una lunghezza standard di circa 120 centimetri. Una misura adatta a vestire la maggior parte dei fisici, delle altezze e delle taglie. Sicuramente le bretelle elasticizzate sono la scelta migliore che si possa fare perché sono versatili e si possono estendere o accorciare a seconda della necessità, tutte le volte che si desidera. 

Le bretelle in pelle invece hanno una minore elasticità (se non totalmente assente). Chi opta per questa scelta deve quindi prendere le misure con estrema precisione, meglio servizio dell’ausilio di un metro da sarto. Per prendere la lunghezza corretta basta misurare la distanza tra il girovita anteriore, al girovita posteriore, passando al di sopra delle spalle e scivolando lungo la schiena posteriormente.

Oggi comunque il problema della lunghezza delle bretelle è stato largamente e nella maggior parte dei casi, risolto con l’avvento delle pinze regolabili. Prima che questo semplice rimedio arrivasse alla completa diffusione nel mercato della moda contemporanea, le bretelle erano divise per taglie, proprio come succede ancora oggi per le cinture.

Bretelle Bicolore: tinte e abbinamenti

Le bretelle da uomo hanno il grande must di poter essere indossate in tanti diversi colori. Le tinte unite sono forse quelle che vanno per la maggiore, ma non sono certo le uniche. Protagoniste di eleganza e classicità, le bretelle blu sono forse il passepartout per ogni stile o occasione. In abbinamento ad una camicia tono su tono, o azzurra, vanno a creare un effetto di classe senza tempo ed eleganza senza eguali.

Le bretelle nere invece sono molto belle con camicie bianche, per ottenere un effetto di contrasto cromatico molto spiccato. Vanno comunque molto bene anche con camicie grigio chiaro, o scuro.

Alle bretelle monocromatiche si contrappongono infine le bretelle bicolore. Una rivoluzione estetica che ha dato vita, alla fine, ad un vero e proprio trend di bellezza e creatività. Scegliere modelli bicolore significa personalizzare al massimo il proprio look, sperimentando abbinamenti e accostamenti cromatici che rispettano comunque le regole dell’eleganza maschile, sia nelle occasioni formali, che in quelle informali.

5 prodotti
  • Bretelle BICOLORE 2+2 clips incrocio ad Y
    Prezzo di listino
    €29,00
    Prezzo scontato
    €29,00
    Prezzo di listino
    Prezzo unitario
    per 
    Esaurito
  • Bretelle BICOLORE 2+2 clips incrocio ad Y
    Prezzo di listino
    €29,00
    Prezzo scontato
    €29,00
    Prezzo di listino
    Prezzo unitario
    per 
    Esaurito
  • Bretelle scozzesi BICOLORE bordeaux 2+2 clips incrocio ad Y
    Prezzo di listino
    €29,00
    Prezzo scontato
    €29,00
    Prezzo di listino
    Prezzo unitario
    per 
    Esaurito
  • Bretelle scozzesi BICOLORE nero/grigio 2+2 clips incrocio ad Y
    Prezzo di listino
    €29,00
    Prezzo scontato
    €29,00
    Prezzo di listino
    Prezzo unitario
    per 
    Esaurito
  • Bretelle scozzesi BICOLORE 2+2 clips incrocio ad Y
    Prezzo di listino
    €29,00
    Prezzo scontato
    €29,00
    Prezzo di listino
    Prezzo unitario
    per 
    Esaurito